San Giobbe

24.00

“Il culto di Giobbe era profondamente radicato in Brianza, come testimoniano i tanti affreschi votivi a lui dedicati nelle cascine e corti rurali, tra cui il bel dipinto murale della Costa. Nella tradizione locale, Giobbe è raffigurato come un anziano asceta presso un gelso, circondato da bachi da seta; i contadini brianzoli lo avevano eletto a santo protettore della bachicoltura, attività agricola fondamentale nel Primo Novecento lombardo”

 

Vendemmia 2021

Uva:
Pinot Nero
Cantina:Vinificazione in acciaio,
affinamento  in tine di rovere e in tonneaux per 12 mesi.

Produzione:
6.500 bottiglie
Note di degustazione:
Le importanti escursioni termiche già da metà Agosto regalano eleganza e finezza al nostro Pinot e anche uno splendido colore rubino vivo.
All’olfatto si esprimono i tipici profumi varietali di rïbes, lamponi e fragoline di bosco, completati dalle spezie, pepe nero e chiodi di garofano. La bocca è sapida e vellutata.

 

Esaurito

Categoria: